Torna all'indice

Accompagnamento al GDPR

La logica della responsabilizzazione di chi tratta i dati impone di redigere procedure scritte che permettano di dimostrare le misure attuate.

Individuare i responsabili

  • individuare e nominare eventuali responsabili del trattamento;
  • eventualmente nominare un responsabile della protezione dei dati (DPO);
  • nominare ed elencare i soggetti incaricati e autorizzati al trattamento;
  • elencare, ed eventualmente prendere accordi con i destinatari esterni o incaricati.

Mappare i dati

  • mappare i dati, la finalità e le modalità dei trattamenti, per verificare la legittimità dei trattamenti;
  • identificare gli asset (persone, PC e altro coinvolti nel trattamento).

Valutare i rischi

  • analizzare i rischi (perdita, dispersione, distruzione, furto e altri rischi);
  • rilevare i punti critici e attuare o perlomeno pianificare le misure di protezione da attuare.

Produrre documentazione

  • eventualmente creare un registro dei trattamenti;
  • eventuamente redigere un piano di protezione con gli interventi da fare.

Informare e raccogliere il consenso

  • rendere disponibili le informative agli interessati,
  • raccogliere in forma documentabile il consenso dell'interessato al trattamento dei dati personali.

Chiedi un preventivo

La nostra offerta include

  • accompagnamento all'analisi dei dati trattati;
  • accompagnamento alla compilazione della documentazione necessaria;
  • fornitura di modelli personalizzati per le informative e le nomine;
  • formazione e guida al GDPR consultabile online;
  • redazione di un report finale.

Torna all'indice | Ultimo aggiornamento: 11/06/2018